vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Le indagini geofisiche nei Giardini Catalani

Grafico risultato delle prospezioni geofisiche

Nel febbraio 2011, il Dipartimento di Archeologia dell’Università di Bologna ha realizzato una campagna di indagini geofisiche presso i giardini Catalani di Senigallia, finalizzata alla valutazione del potenziale archeologico dell’area, in relazione ai lavori previsti dal progetto di riqualificazione urbana di questi giardini pubblici.

Il survey geofisico, che ha riguardato una superficie complessiva di mq 4.000 ca. compresa tra il Teatro "La Fenice" e Piazza Saffi, è stato programmato in sinergia con l'Area Tecnica Territorio e Ambiente del Comune di Senigallia e ha registrato l’utilizzo integrato dei metodi geoelettrico, elettromagnetico e gradiometrico. I risultati conseguiti sono molto incoraggianti e aprono nuove e interessanti prospettive. Infatti, le indagini hanno permesso di individuare e ricostruire, seppur parzialmente, il paleosuolo su cui si è impiantata la città romana di Sena Gallica e di ipotizzare la prosecuzione di uno degli assi stradali riportati in luce sotto il Teatro "La Fenice" verso l’attuale via Leopardi, concretizzando ulteriormente la possibilità di comprendere il più antico tessuto urbano.