vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

La convenzione

Nel febbraio 2010 è stata firmata un’innovativa Convenzione tra la Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche, il Dipartimento di Archeologia dell’Università di Bologna e il Comune di Senigallia, incentrata proprio sull’Archeologia Urbana della città. Si tratta di uno strumento nuovo e flessibile con cui è possibile programmare lo studio del passato della città, ma anche intervenire direttamente sul campo, attivare collaborazioni nell’indagine sui principali temi storici cittadini, programmando attività culturali o indagini archeologiche mirate.