vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Pareti dipinte. Dallo scavo alla valorizzazione - XIV Colloquio AIPMA

Convegno internazionale

dal 09/09/2019 al 13/09/2019

Dove Napoli-Ercolano

Contatto di riferimento

Recapito telefonico per contatti 3342241131 (Angela) - 3477387026 (Federica)

Aggiungi l'evento al calendario

Giunto alla sua XIVma edizione, torna in Italia il convegno internazionale dell’AIPMA (Association Internationale pour la Peinture Murale Antique). Dopo i Colloqui di Bologna (1995) e Napoli (2007) è la regione vesuviana a farsi teatro di una settimana di lavoro sul dietro le quinte sulla pittura antica: a volerlo fortemente, sin dal 2016, sono stati il MANN e l’Alma Mater, cui si sono presto affiancati gli altri enti culturali attivi sul territorio, dal Centre Jean Bérard al Parco archeologico di Ercolano, dall’Accademia di Belle Arti di Napoli al Museo Archeologico Virtuale, dalla Soprintendenza di Salerno ed Avellino al Comune di Positano.

Del lungo percorso che dallo scavo (sul terreno o nei depositi dei musei e degli archivi) conduce all'esposizione parleranno 250 relatori provenienti da tutto il mondo.

53 relazioni e 57 posters, nell’arco di cinque giorni e in quattro sedi, fra il MANN (lunedì 9 settembre) ed il Parco archeologico di Ercolano (venerdì 13 settembre), con tappe al Centre Jean Bérard (10 settembre), all'Accademia di Belle Arti di Napoli (11-12 settembre) e al Museo Archeologico Virtuale di Ercolano (13 settembre): questi i numeri di un convegno dal quale gli specialisti si attendono molto.

Valorizzare le esperienze e i risultati frutto della collaborazione fra le discipline, individuare le buone pratiche che ci consentono di assicurare un futuro al nostro patrimonio, esplorare le potenzialità del restauro virtuale: questi erano gli obiettivi nel 2016 e di questo si discuterà nel convegno.

Sabato 14 settembre, a coronare il tutto, un'escursione a Positano, alla scoperta del Museo Archeologico Romano inaugurato nel 2018.

I lavori sono aperti a tutti, nel limite dei posti disponibili: consigliata la preiscrizione (AIPMA2019@gmail.com).

L'Alma Mater, oltre ad essere coorganizzatrice con il MANN e con AIPMA, parteciperà ai lavori con alcuni importanti progetti (Ostia Marina, Pompei 1998-, Picta fragmenta, Alibi. Pitture in Museo, DHER. Domus Herculanensis Rationes) e con il suo Laboratorio di Rilievo e restituzione della Pittura Antica (LARPA), attivo dal 2005 presso il DISCI.

Il XIV Colloquio AIPMA costituisce anche il primo risultato di respiro internazionale, sul fronte della promozione dei risultati, del Centro Interuniversitario di Studi sulla Pittura Antica, che ha sede presso il DISCI e che dal 2018 riunisce, accanto all'Università di Bologna anche gli Atenei di Torino, Triesce, Vnezia IUAV, Parma, Modena e Reggio Emilia, Firenze, Napoli Federico II e Napoli L'Orientale.