vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Continuità in (una) crisi? Casi-studio sulle province danubiane durante il III secolo

Convegno

16/09/2019 dalle 10:00 alle 18:00

Dove Sala Marco Celio, DiSCi via Zamboni, 38 Bologna

Aggiungi l'evento al calendario
Immagine

Alma Mater Studiorum Università di Bologna
Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Continuità in (una) crisi?
Casi-studio sulle province danubiane durante il III secolo 

Partecipanti
P. Capuzzo, F. Cenerini, M. Vitelli Casella, L. Mecella, G. Brizzi, M. Rocco, I. Radman Livaja, A. Ragolič, P. Kovacs, T. Gnoli.

Organizzatori
T. Gnoli, M. Vitelli Casella


In seguito agli studi che, a partire dalla fine degli anni ’90, hanno assai ridimensionato il concetto di crisi delle città durante il periodo della cosiddetta anarchia militare, oggi il dibattito scientifico si incentra dunque sulle categorie di trasformazione, crisi e stabilità ed è in questo scenario che questo workshop si propone di gettare una luce sulle province al di qua del limes danubiano, ossia uno dei settori – insieme a quello germanico e siriaco – maggiormente toccati dagli eventi drammatici che determinarono il turbolento svolgersi del secolo. A differenza della Dacia, infatti, il Norico, le Pannonie, la Dalmazia e le Mesie rimasero all’interno dell’Impero, ma dovettero subire in prima istanza il peso di una parte delle invasioni. Non è, dunque, un caso che proprio a Sirmium si trovasse quel quartier generale che, secondo Giovanni Brizzi, si sarebbe andato sostituendo a Roma come luogo di formazione della classe dirigente dell’Impero, quei Soldatenkaiser, troppo spesso visti con disprezzo dalle fonti antiche e moderne.